banner0

"Prima la musica": l'edizione 2023 in archivio con un grande successo

Domenica 19 Marzo - 08:26

Si è concluso ieri (16 marzo) a Dobbiaco il concorso "Prima la musica", dedicato anche quest’anno a giovani musicisti provenienti dall'Alto Adige, il Tirolo del Nord e dell'Est. Circa 800 giovani si sono sfidati proponendo, ancora una volta, una rassegna musicale di alto livello e deliziando la giuria e la platea di presenti. "È sempre importante per me sapere che le ragazze e i ragazzi che si dedicano alla musica possano avere ed inseguire un proprio obiettivo", ha detto Alexandra Pedrotti, direttrice della Ripartizione direzione provinciale scuola musicale tedesca e ladina. "La professionalità con cui i partecipanti si presentano all'evento e l'espressività con cui si dedicano alla musica meritano grande rispetto", sottolinea Pedrotti, presente al concorso come coordinatrice della giuria. "Sono convinta che la formazione musicale in Alto Adige sia in forte sviluppo e venga seguita in maniera altamente professionale. Gli sforzi profusi per stare al passo a livello internazionale stiano dando i loro frutti, ha spiegato Pedrotti. "Questo concorso è unico perché si occupa della realtà delle scuole di musica e per questo è importante cogliere questa opportunità di partecipare", sottolinea la direttrice della scuola di musica Vivaldi, Livia Bertagnolli. Oltre 280 giovani musicisti altoatesini sul palco Folta ed agguerrita, come sempre, la delegazione di giovane e giovani musicisti altoatesini. In gara oltre 280 musicisti locali, giunti dal Conservatorio "Claudio Monteverdi" di Bolzano, l’Istituto musicale Antonio Vivaldi e dalle scuole superiori della provincia a indirizzo musicale. Per Alexandra Pedrotti, "il grande compito futuro di tutte le istituzioni formative musicali è quello di ispirare, in modo duraturo, questi giovani talenti locali e incentivarli a tornare nella nostra terra dopo gli studi universitari, sia come musicisti che come futuri insegnanti".

Unsere Multimedia-Plattform

  • 20/04 ore: 07.21

  • 19/04 ore: 20.39

  • 19/04 ore: 13.49

  • 19/04 ore: 13.37

  • 19/04 ore: 13.27

  • 19/04 ore: 07.25

  • 19/04 ore: 07.15

  • 18/04 ore: 23.38

  • 18/04 ore: 20.36

  • 18/04 ore: 20.36