banner0

"Trasporto 81: un viaggio, un ritorno 1944-1945"

Giovedì 22 Settembre - 12:42

Con una particolare performance artistica, nell'ambito delle iniziative per "Bolzano Città della Memoria 2022", ieri sera sono state inaugurate al Museo Civico le mostre "Trasporto 81: un viaggio, un ritorno 1944-1945" a cura dell'Archivio Storico cittadino e "I Deportati del Trasporto 81 Bolzano-Flossenbürg 5-7 settembre 1944" a cura dell' Associazione Nazionale ex Deportati (ANED). Due esposizioni dedicate al tema del trasporto del 5 settembre 1944, il cosiddetto "Trasporto 81", con il quale centinaia di deportati politici dal Lager di Bolzano furono trasferiti in quello di Flossenbürg. Il lavoro promosso dall'Archivio Storico si è incentrato in particolare sul tema del Trasporto 81 con il quale fu deportato a Flossenbürg anche il maggiore Ubaldo Pesapane, il cui fondo di materiali originali, è stato donato dalla figlia alla Città di Bolzano nel 2004/2005. Dunque in occasione dell'inaugurazione dei lavori allestiti al Museo Civico è stata presentata in anteprima la performance teatrale bilingue, "Uomini non numeri" con musica e testi di Diego Baruffaldi e con gli attori Salvatore Cutrì ed Evi Unterthiner. Obiettivo dell'Archivio Storico, dare voce alle parole di Pesapane, avvalendosi della collaborazione artistica di professionisti della musica e del teatro per la composizione di testi e musiche originali ispirati dagli scritti di Pesapane, risalenti al periodo della sua deportazione. Un'interpretazione del testo teatrale a due voci in lingua italiana e tedesca sulle musiche originali di Diego Baruffaldi. La lettura interpretativa del testo ha visto protagonisti Roberto Cutrì ed Evi Unterthiner. Lo spettacolo sarà ripetuto in altre occasioni durante il periodo di apertura della mostra per gruppi di max 15 persone, su prenotazione. In particolare nei giorni del 15 ottobre, 5 e 12 novembre, 3 e 10 dicembre alle ore 10.30.

Unsere Multimedia-Plattform

  • 27/09 ore: 11.17

  • 27/09 ore: 08.50

  • 27/09 ore: 07.03

  • 26/09 ore: 23.27

  • 26/09 ore: 21.05

  • 26/09 ore: 14.36

  • 26/09 ore: 11.09

  • 26/09 ore: 05.42

  • 25/09 ore: 23.50

  • 25/09 ore: 22.16